Sinonimi di troia

609 Share

Sinonimi di troia

Sezioni Vino. Uva di Troia - Caratteristiche colturali e produttive Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise , quali la produttività , la resa , l' epoca di maturazione , il tipo ideale di clima o di potatura , la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre. Le epoche di germogliamento e fioritura sono medie, la maturazione, tardiva, si verifica tra la prima e la seconda decade di ottobre. Spagnolo - Italiano Indice di parola:. Ha delle rese medio-basse, caratteristica che ne limita la coltivazione, con ottima adattabilità sia a tutti i terreni che forme di allevamento. Per il vitigno Uva di Troia le caratteristiche principali sono:. Il sapore è speziato, con sentori di legno. Questa categoria include solo i cookie che consentono le funzionalità di base e di sicurezza del sito e non raccolgono informazioni personali. Foglioline apicali dalla 1a alla 3a : spiegate, lanugginose, verdi con sfumature bronzate.

Condizioni d'osservazione: Si considerano quelle del vigneto sito in contrada S. Necessario Necessario. Cerca Ricerca. Questi cookies vengono attivati soltanto con il consenso del visitatore del sito. Attiva tutti Salva le modifiche. Forma di potatura: con cornetti di gemme. Indice dei contenuti per il vitigno Uva di Troia. Tronco: robusto. Il vitigno Uva di Troia. Uva di Troia - Caratteristiche del vino Il vino prodotto da ciascun vitigno , vinificato in purezza, possiede caratteristiche organolettiche ben precise.

Ha delle rese medio-basse, caratteristica che ne limita la coltivazione, con ottima adattabilità sia a tutti i terreni che forme di allevamento. Origine e cenni storici Coltivato da lungo tempo in Puglia, sembra sia originario della Spagna, anche se nessuna fonte […]. Lunghezza dei meritalli cm, di colore rossastro uniformemente distribuito, gemme coniche, mediamente sporgenti, cercine peziolare largo, non sporgente, sinuoso; diaframma piano-convesso, midollo color tabacco chiaro. Uva di Troia - Caratteristiche colturali e produttive Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise , quali la produttività , la resa , l' epoca di maturazione , il tipo ideale di clima o di potatura , la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre. Panoramica privacy Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Figura 3: Grappolo di Uva Di Troia. Sistema di allevamento: alberello pugliese. Indice dei contenuti per il vitigno Uva di Troia. Il vitigno Uva di Troia risulta essere menzionato nel disciplinare delle seguenti denominazioni:. Opt-Out of the sale of personal information We won't sell your personal information to inform the ads you see.

Si adatta molto bene alla forma di allevamento a controspalliera con sistema di potatura a cordone speronato. Uva di Troia N. Non presenta particolari esigenze di terreno. Maturazione : 1a decade di ottobre. Uva di Troia. Uva di Troia - Caratteristiche del vino Il vino prodotto da ciascun vitigno , vinificato in purezza, possiede caratteristiche organolettiche ben precise. By closing this banner, scrolling this page, clicking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies. Query Principali Del Dizionario. Cookie aggiuntivi Tutti i cookies non essenziali per il funzionamento del sito, utilizzati ad esmpio per la personalizzazione di annunci pubblicitari e per altri contenuti di terze parti sono definiti "non necessari" o "aggiuntivi" e vengono attivati soltanto con il consenso del visitatore del sito. Il termine Nero suggerisce il colore del vino, quasi impenetrabile nel suo rosso rubino molto denso e fitto da apparire nero.

Fertilità delle femminelle: scarsa e saltuaria. Produttività discreta , Produttività regolare. La prima documentazione storica parla invece del "corposo vino di Troia" bevuto alla corte dell'imperatore Federico II di Svevia. L'acino è molto resistente a qualsiasi condizione climatica. Vino rosso piemontese Tra le regioni italiane una delle più vinicole è sicuramente il Piemonte, terra di vini rossi ricono Ali nel grapppolo: 0 o 1 ali. Per grappolo si intende tutta l'infiorescenza trasf Invaiatura: fine luglio-primi di agosto. Visualizzare più esempi.

Opt-Out Dismiss. L'uva di Troia è una varietà molto apprezzata dagli amanti dei vini alcolici con profonda densità di colore e grande personalità. Risultati: , Tempo: 0. Ottimo con i prosciutti. Mostra di più. Copiare la frase. Tronco: robusto. I diversi tipi di olio e i loro usi 07 Settembre Panoramica privacy Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Germoglio alla fioritura Apice: espanso, setoloso, verde con orlo bronzato.

321 Share

Sinonimi di troia

Foglioline apicali dalla 1a alla 3a : spiegate, lanugginose, verdi con sfumature bronzate. Il vitigno era dunque molto coltivato nell'area dell'Alto Barese già intorno all'anno Mille. Vinaccioli: 1 o 2 per acino, di media grandezza, piriformi con becco medio. I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. La bassa produttività generale e l'impegno dei produttori ne ha notevolmente migliorato la qualità negli ultimi decenni tanto che si è ultimamente avanzata la proposta per un suo DOC con il nome di Vino Nero di Troia DOC o Terre del Nero di Troia DOC, proposta poi purtroppo naufragata. Ferdinando , colore rosso intenso tendente al violaceo, con acidità fissa bassa. Sezioni Vino. Si adatta molto bene alla forma di allevamento a controspalliera con sistema di potatura a cordone speronato. Asse del germoglio: ricurvo.

Copiare la frase tradotta. Cookie di terze parti I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate. Figura 2: Foglia di Uva Di Troia. Log into your account. S Sinonimi di "troya" troyano. Questa categoria include solo i cookie che consentono le funzionalità di base e di sicurezza del sito e non raccolgono informazioni personali. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi. I diversi tipi di olio e i loro usi. Informazioni generali sul vitigno Uva di Troia.

Una leggenda invece parla dell'eroe greco Diomede che alla fine della guerra con la mitica città di Troia approdasse in Puglia utilizzando come ancora della nave le pietre delle mura della città appena sconfitta per segnare i confini dei Campi Diomedei, piantando anche dei tralci di vite originari della sua area. Contatta la redazione di Hello Taste:. Grappolo a maturità industriale: lunghezza cm, mediamente compatto, semplice o alato, peduncolo legnoso, grosso; pedicello di media lunghezza, di color verde e di difficile separazione dall'acino; cercine evidente, di color verde lievemente sfumato in rosso; pennello corto, colore verde chiaro. Mostra di più. Si riportano i più importanti parametri produttivi e carpometrici. Benevento o Beneventano IGT. Vino rosso toscano In un paesaggio caratterizzato da mare e montagna, in un territorio punteggiato da castelli e antich Asse del germoglio: a pastorale.

Si adatta molto bene alla forma di allevamento a controspalliera con sistema di potatura a cordone speronato. Rosso di Cerignola DOC. Esigenze pedoclimatiche Non presenta particolari esigenze di terreno. Previsioni per la vendemmia in Toscana 02 Settembre Del Gaudio e L. In bocca ha un lungo finale, e risulta comunque morbido e fresco. Una leggenda invece parla dell'eroe greco Diomede che alla fine della guerra con la mitica città di Troia approdasse in Puglia utilizzando come ancora della nave le pietre delle mura della città appena sconfitta per segnare i confini dei Campi Diomedei, piantando anche dei tralci di vite originari della sua area. Vendemmia e pigiatura dell'uva. Picciolo: medio, glabro, di media grossezza, rosso vinoso, sezione trasversale con canale poco evidente.

Forgot your password? Gli acini sferici hanno medie dimensioni, con buccia molto pruinosa e spessa, di colore nero-violetto. I cookie necessari sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sito. Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Spagnolo - Italiano Indice di parola:. Ottimo con le carni di pecora elaborate. Formula Foglia: piccola, pentagonale, con seno peziolare a lira, sguarnito, e profilo a coppa. Foglioline apicali dalla 1a alla 3a : spiegate, lanugginose, verdi con sfumature bronzate.

Per la vinificazione. Seguici su Facebook. Vino rosso emiliano-romagnolo Ci sono regioni talmente ampie e talmente ricche dal punto di vista culturale, da contenere al loro Panoramica privacy Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. La prima documentazione storica parla invece del "corposo vino di Troia" bevuto alla corte dell'imperatore Federico II di Svevia. Il Nero di Troia è molto usato in provincia di Bari sia in assemblaggio che in purezza. Guarda anche en troya a troia a troy durante l'assedio di troia. Questi cookies vengono salvati nel browser solo con il tuo consenso. L'uva di Troia matura ai primi di ottobre. Impenetrabile, con il naso pieno di more e ribes nero, seguito dalla rosa canina e dalle spezie.

278 Share

Sinonimi di troia

Questi cookies vengono salvati nel browser solo con il tuo consenso. Mostra di più. Acino: sferoide, regolare, di media grandezza mm , sezione trasversale regolare circolare , ombelico persistente; buccia pruinosa, colore violetto regolarmente distribuito, spessa, consistente, quasi coriacea; succo incolore; polpa poco carnosa, sapore neutro. Seguici su Facebook. Lasciali attivati ci aiuta a migliorare il sito e l'esperienza di navigazione dei visitatori. Necessario Necessario. IVA Descrizione Ampelografica Per la descrizione di questo vitigno è stato utilizzato un clone di "Uva di Troia" presso la collezione del vivaio dell'Ente Economico della Viticoltura, in contrada S. Come si fa il vino. Fertilità delle femminelle: scarsa e saltuaria.

Spagnolo - Italiano Indice di parola:. Si ottiene un vino da taglio a sapore neutro, tipo "Barletta". Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino. Epoca maturazione Maturazione media Vigoria Vigoria elevata Produttività Produttività discreta , Produttività regolare. Origine e cenni storici Il nome del vitigno sarebbe collegabile, […]. Grappolo d'uva Scientificamente il grappolo dell'uva è il prodotto dell'infiorescenza della pianta della vite, che raccoglie i frutti, detti acini e anche bacche. Il loro sapore è speziato , con sentori di legno. Germoglio alla fioritura Apice: espanso, setoloso, verde con orlo bronzato.

Formula Un'altra versione suggerisce l'origine albanese dalla città di Cruja. Forgot your password? Sopporta bene l'oidio ma ha problemi con la peronospora. Italiano - Spagnolo Indice di parola:. Per grappolo si intende tutta l'infiorescenza trasf Origine e cenni storici Il nome del vitigno sarebbe collegabile, […]. Presenta grappoli piramidali semplici o alati di grandi dimensioni e media compattezza.

Figura 3: Grappolo di Uva Di Troia. Foglioline basali dalla 4a in poi : spiegate, lanugginose, verdi con riflessi violacei. Uva di Troia - Ampelografia del vitigno Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. In Evidenza Cantine e aziende vinicole in Italia Denominazioni vini e vitigni italiani Tipi di birra Degustazione della birra Come si fa la birra. Risultato condividi. Il sapore è speziato, con sentori di legno. Cookie strettamente necessari I cookie necessari sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sito. Nicola, in agro di Barletta provincia di Bari. Copiare la frase.

Uva di Troia - Caratteristiche colturali e produttive Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise , quali la produttività , la resa , l' epoca di maturazione , il tipo ideale di clima o di potatura , la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre. Epoca maturazione Maturazione media Vigoria Vigoria elevata Produttività Produttività discreta , Produttività regolare. Impenetrabile, con il naso pieno di more e ribes nero, seguito dalla rosa canina e dalle spezie. Questi cookies vengono salvati nel browser solo con il tuo consenso. Questa categoria include solo i cookie che consentono le funzionalità di base e di sicurezza del sito e non raccolgono informazioni personali. Asse del germoglio: a pastorale. Uva di Troia - Caratteristiche del vino Il vino prodotto da ciascun vitigno , vinificato in purezza, possiede caratteristiche organolettiche ben precise. Maturazione : 1a decade di ottobre.

Deve accompagnare piatti ricchi come l'arrosto di maiale. Scopri di più ed esercita i tuoi diritti, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle impostazioni. Uva di Troia N. Asse del germoglio: a pastorale. Un'altra versione suggerisce l'origine albanese dalla città di Cruja. Del Gaudio e L. Gli eccellenti vini da taglio si ottengono sul litorale; allontanandosi dal mare si hanno invece vini meno colorati, meno alcoolici e meno densi. Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi.

757 Share

Sinonimi di troia

Italiano - Spagnolo Indice di parola:. Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto : buono. Attualmente viene coltivata Ali nel grapppolo: 0 o 1 ali. Fenomeni vegetativi Germogliamento: 1a quindicina di aprile. Contatta la redazione di Hello Taste:. Al naso hanno profumi di more e liquirizia , con note balsamiche e a volte erbacee. Sempre da Salta Lucia abbiamo anche il Castel del Monte Vigna del Melograno, un'altra vinificazione in purezza dai colori tendenti al porpora. Gli acini sono sferici e di medie dimensioni, con buccia molto pruinosa e spessa, di colore nero-violetto. Utilizzazione Per la vinificazione.

Origine e cenni storici Il nome del vitigno sarebbe collegabile, […]. Asse del germoglio: ricurvo. Viene utilizzato per la produzione dei vini DOC :. I diversi tipi di olio e i loro usi 07 Settembre Numero medio infiorescenze per germoglio: Uva di Troia - Ampelografia del vitigno Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. Fenologia Condizioni d'osservazione: Si considerano quelle del vigneto sito in contrada S. Per la descrizione di questo vitigno è stato utilizzato un clone di "Uva di Troia" presso la collezione del vivaio dell'Ente Economico della Viticoltura, in contrada S. Cookie di terze parti I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate.

Il loro Nero di Troia in purezza è invece un gradino più sotto. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi. Informazioni generali sul vitigno Uva di Troia. Il vitigno è tradizionalmente presente in Puglia, particolarmente nel centro-nord della regione con una superficie di ha. You may still see interest-based ads if your information is sold by other companies or was sold previously. Cookie di terze parti I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate. Principali caratteri ampelografici Germoglio : espanso, setoloso, di colore verde bronzato. Fioritura: fine maggio-primi di giugno.

Il naso conserva ottimi e profondi aromi di frutti di bosco e noce moscata mentre al palato i tannini si strutturano e avvolgono il degustatore. Uva di Troia N. Il naso è ben complesso e spazioso con profumi che vanno dalle ciliege sotto spirito alle spezie dolci. Fertilità delle femminelle: scarsa e saltuaria. Per il funzionamento del sito vengono utilizzati cookie o tecnologie simili come da cookie policy, al fine di migliorare le prestazioni del sito e dei contenuti pubblicitari. Come si fa il vino. Copiare la frase. Scopri di più ed esercita i tuoi diritti, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle impostazioni. Vendemmia e pigiatura dell'uva 09 Settembre

Fenologia Le epoche di germogliamento e fioritura sono medie, la maturazione, tardiva, si verifica tra la prima e la seconda decade di ottobre. Il loro sapore è speziato , con sentori di legno. Pagine più visitate di questa settimana. Falanghina La Falanghina è una varietà molto antica, le cui origini sono abbastanza misteriose, ma con buona certezza possiamo ritenere che fosse coltivata già ai tempi dei Romani. Utilizziamo anche alcuni cookies di terze parti che ci aiutano ad analizzare e capire come il sito viene utilizzato dai visitatori. Invaiatura: fine luglio-primi di agosto. Picciolo: medio, glabro, di media grossezza, rosso vinoso, sezione trasversale con canale poco evidente. Italiano - Spagnolo Indice di parola:. La prima documentazione storica parla invece del "corposo vino di Troia" bevuto alla corte dell'imperatore Federico II di Svevia.

Tronco: robusto. Cookie di terze parti I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate. Foglia: piccola, pentagonale, con seno peziolare a lira, sguarnito, e profilo a coppa. Esigenze pedoclimatiche Non presenta particolari esigenze di terreno. La bassa produttività generale e l'impegno dei produttori ne ha notevolmente migliorato la qualità negli ultimi decenni tanto che si è ultimamente avanzata la proposta per un suo DOC con il nome di Vino Nero di Troia DOC o Terre del Nero di Troia DOC, proposta poi purtroppo naufragata. Panoramica privacy Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Asse del germoglio: a pastorale. Maturazione : 1a decade di ottobre. In Evidenza Cantine e aziende vinicole in Italia Denominazioni vini e vitigni italiani Tipi di birra Degustazione della birra Come si fa la birra. Tralcio legnoso: lungo, robusto, elastico, ramificato; sezione trasversale ellittica, superficie striata, parzialmente pruinosa; nodi sporgenti, glabro.

429 Share

Sinonimi di troia

Caratteristiche produttive ed agronomiche Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. Attiva tutti Salva le modifiche. Grappolo a maturità industriale: lunghezza cm, mediamente compatto, semplice o alato, peduncolo legnoso, grosso; pedicello di media lunghezza, di color verde e di difficile separazione dall'acino; cercine evidente, di color verde lievemente sfumato in rosso; pennello corto, colore verde chiaro. Ottimo con i prosciutti. Vino rosso toscano In un paesaggio caratterizzato da mare e montagna, in un territorio punteggiato da castelli e antich Indice dei contenuti per il vitigno Uva di Troia. In Evidenza Cantine e aziende vinicole in Italia Denominazioni vini e vitigni italiani Tipi di birra Degustazione della birra Come si fa la birra. Il sapore è speziato, con sentori di legno. Foglioline basali: spiegate, setolose, verde chiaro.

Descrizione Ampelografica Per la descrizione di questo vitigno è stato utilizzato un clone di "Uva di Troia" presso la collezione del vivaio dell'Ente Economico della Viticoltura, in contrada S. Per il vitigno Uva di Troia le caratteristiche principali sono:. Non presenta particolari esigenze di terreno. Un palato pieno e strutturato esprime sapori prima fruttati e poi tostati. Una leggenda invece parla dell'eroe greco Diomede che alla fine della guerra con la mitica città di Troia approdasse in Puglia utilizzando come ancora della nave le pietre delle mura della città appena sconfitta per segnare i confini dei Campi Diomedei, piantando anche dei tralci di vite originari della sua area. Fenologia Le epoche di germogliamento e fioritura sono medie, la maturazione, tardiva, si verifica tra la prima e la seconda decade di ottobre. Forma di potatura: con cornetti di gemme. By closing this banner, scrolling this page, clicking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies. Falanghina La Falanghina è una varietà molto antica, le cui origini sono abbastanza misteriose, ma con buona certezza possiamo ritenere che fosse coltivata già ai tempi dei Romani.

Informazioni generali sul vitigno Uva di Troia. Età: 30 anni. Come si fa il vino. Il Libro di Quattrocalici Il migliore strumento per avvicinarsi al mondo del vino. S Sinonimi di "troya" troyano. Fenologia Condizioni d'osservazione: Si considerano quelle del vigneto sito in contrada S. Benevento o Beneventano IGT. Vino rosso emiliano-romagnolo Ci sono regioni talmente ampie e talmente ricche dal punto di vista culturale, da contenere al loro

Esempi di utilizzo di Troya in una frase e le loro traduzioni. Tutti i cookies non essenziali per il funzionamento del sito, utilizzati ad esmpio per la personalizzazione di annunci pubblicitari e per altri contenuti di terze parti sono definiti "non necessari" o "aggiuntivi" e vengono attivati soltanto con il consenso del visitatore del sito. Informazioni generali sul vitigno Uva di Troia. Maturazione : 1a decade di ottobre. Età: 30 anni. I diversi tipi di olio e i loro usi 07 Settembre Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. Resistenza alle malattie e alle altre avversità: poco alla peronospora; resiste più all'oidio; soffre per il favonio vento caldo del sud ; gli acini resistono bene alle intemperie. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. Previsioni per la vendemmia in Toscana 02 Settembre

Il termine Nero suggerisce il colore del vino, quasi impenetrabile nel suo rosso rubino molto denso e fitto da apparire nero. Terreno: argilloso-siliceo con sottosuolo tufaceo. Previsioni per la vendemmia in Toscana. Scopri di più ed esercita i tuoi diritti, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle impostazioni. Salta al contenuto principale. Ottimo anche l'IGT Angelo Primo di Cantine Paradiso, questa volta in assemblaggio con il 40 per cento di Negroamaro, per un rubino più sfumato tendente al porpora. L'uva di Troia è una varietà molto apprezzata dagli amanti dei vini alcolici con profonda densità di colore e grande personalità. Numero medio infiorescenze per germoglio:

Epoca maturazione Maturazione media Vigoria Vigoria elevata Produttività Produttività discreta , Produttività regolare. Gli eccellenti vini da taglio si ottengono sul litorale; allontanandosi dal mare si hanno invece vini meno colorati, meno alcoolici e meno densi. Frasi in ordine alfabetico troy. You may still see interest-based ads if your information is sold by other companies or was sold previously. By closing this banner, scrolling this page, clicking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies. Lunghezza dei meritalli cm, di colore rossastro uniformemente distribuito, gemme coniche, mediamente sporgenti, cercine peziolare largo, non sporgente, sinuoso; diaframma piano-convesso, midollo color tabacco chiaro. Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto : buono. Foglioline apicali: spiegate, setolose, verde chiaro con sfumature bronzate. Di questi cookies, alcuni sono categorizzati come necessari e sono salvati sul tuo browser in quanto indispensabili per il funzionamento del sito. Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici.

724 Share

Sinonimi di troia

Il naso conserva ottimi e profondi aromi di frutti di bosco e noce moscata mentre al palato i tannini si strutturano e avvolgono il degustatore. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi. Cerca Ricerca. Foglioline basali dalla 4a in poi : spiegate, lanugginose, verdi con riflessi violacei. Il vitigno Uva di Troia. Panoramica privacy Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo Esigenze pedoclimatiche Non presenta particolari esigenze di terreno. Apice: mediamente espanso, lanugginoso, verde biancastro con sfumature violacee.

Fenomeni vegetativi Germogliamento: 1a quindicina di aprile. Asse del germoglio: a pastorale. I Libri di Quattrocalici. Descrizione Ampelografica Per la descrizione di questo vitigno è stato utilizzato un clone di "Uva di Troia" presso la collezione del vivaio dell'Ente Economico della Viticoltura, in contrada S. Palato più fresco, vellutato, ma sempre pieno di corpo e con tocchi balsamici, da associare alla tacchinella al melograno. Gli acini sferici hanno medie dimensioni, con buccia molto pruinosa e spessa, di colore nero-violetto. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi. Lunghezza dei meritalli cm, di colore rossastro uniformemente distribuito, gemme coniche, mediamente sporgenti, cercine peziolare largo, non sporgente, sinuoso; diaframma piano-convesso, midollo color tabacco chiaro. Esempi di utilizzo di Troya in una frase e le loro traduzioni.

Picciolo: medio, glabro, di media grossezza, rosso vinoso, sezione trasversale con canale poco evidente. Benevento o Beneventano IGT. L'acino è molto resistente a qualsiasi condizione climatica. Copiare la frase tradotta. Forgot your password? Al palato è Caldo , Fruttato , Speziato , di corpo. Infiorescenza: lunga cm , allungata, alata ali. Il sapore è speziato, con sentori di legno.

Esempi di utilizzo di Troya in una frase e le loro traduzioni. Seguici su Facebook. Utilizzando il sito accetti l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze. Terreno: argilloso-siliceo con sottosuolo tufaceo. Come si fa il vino. Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto : buono. Le epoche di germogliamento e fioritura sono medie, la maturazione, tardiva, si verifica tra la prima e la seconda decade di ottobre. Germoglio alla fioritura Apice: espanso, setoloso, verde con orlo bronzato. Hai anche la possibilità di rifiutare questi cookies, fermo restando che questa scelta potrebbe avere delle conseguenza sull'esperienza di navigazione. Un vino perfetto per la Châteaubriand.

Il vino che si ottiene dal vitigno Uva di Troia è di colore Rosso rubino con riflessi violacei. Ottimo anche l'IGT Angelo Primo di Cantine Paradiso, questa volta in assemblaggio con il 40 per cento di Negroamaro, per un rubino più sfumato tendente al porpora. Il Blog di Quattrocalici. Foglia: piccola, pentagonale, con seno peziolare a lira, sguarnito, e profilo a coppa. Caratteristiche ed Attitudini colturali Vigoria: buona. I Libri di Quattrocalici. Oggi tende a diffondersi la spalliera. Acino: sferoide, regolare, di media grandezza mm , sezione trasversale regolare circolare , ombelico persistente; buccia pruinosa, colore violetto regolarmente distribuito, spessa, consistente, quasi coriacea; succo incolore; polpa poco carnosa, sapore neutro.

Risultato condividi. Il vitigno Uva di Troia e i suoi vini. Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Tralcio legnoso: lungo, robusto, elastico, ramificato; sezione trasversale ellittica, superficie striata, parzialmente pruinosa; nodi sporgenti, glabro. Palato più fresco, vellutato, ma sempre pieno di corpo e con tocchi balsamici, da associare alla tacchinella al melograno. Invaiatura: fine luglio-primi di agosto. Fertilità delle femminelle: scarsa e saltuaria. Salta al contenuto principale.

765 Share

Sinonimi di troia

Il Libro di Quattrocalici Il migliore strumento per avvicinarsi al mondo del vino. Si ottiene un vino da taglio a sapore neutro, tipo "Barletta". Pagine più visitate di questa settimana. Il vino che si ottiene dal vitigno Uva di Troia è di colore Rosso rubino con riflessi violacei. Log into your account. Del Gaudio e L. Foglioline apicali dalla 1a alla 3a : spiegate, lanugginose, verdi con sfumature bronzate. Acino: sferoide, regolare, di media grandezza mm , sezione trasversale regolare circolare , ombelico persistente; buccia pruinosa, colore violetto regolarmente distribuito, spessa, consistente, quasi coriacea; succo incolore; polpa poco carnosa, sapore neutro. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi. Invaiatura: fine luglio-primi di agosto.

Uva di Troia N. Vendemmia e pigiatura dell'uva. Altre ipotesi richiamano una provenienza albanese del vitigno, dalla città di Cruja. Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto : buono. Grappolo a maturità industriale: lunghezza cm, mediamente compatto, semplice o alato, peduncolo legnoso, grosso; pedicello di media lunghezza, di color verde e di difficile separazione dall'acino; cercine evidente, di color verde lievemente sfumato in rosso; pennello corto, colore verde chiaro. Opt-Out of the sale of personal information We won't sell your personal information to inform the ads you see. Indice dei contenuti per il vitigno Uva di Troia. Descrizione Ampelografica Per la descrizione di questo vitigno è stato utilizzato un clone di "Uva di Troia" presso la collezione del vivaio dell'Ente Economico della Viticoltura, in contrada S.

Grappolo a maturità industriale: lunghezza cm, mediamente compatto, semplice o alato, peduncolo legnoso, grosso; pedicello di media lunghezza, di color verde e di difficile separazione dall'acino; cercine evidente, di color verde lievemente sfumato in rosso; pennello corto, colore verde chiaro. OK Informativa. Il termine Nero suggerisce il colore del vino, quasi impenetrabile nel suo rosso rubino molto denso e fitto da apparire nero. Figura 2: Foglia di Uva Di Troia. Tronco: robusto. Una leggenda invece parla dell'eroe greco Diomede che alla fine della guerra con la mitica città di Troia approdasse in Puglia utilizzando come ancora della nave le pietre delle mura della città appena sconfitta per segnare i confini dei Campi Diomedei, piantando anche dei tralci di vite originari della sua area. Il Blog di Quattrocalici. Utilizziamo anche alcuni cookies di terze parti che ci aiutano ad analizzare e capire come il sito viene utilizzato dai visitatori. Opt-Out of the sale of personal information We won't sell your personal information to inform the ads you see.

Vino rosso piemontese Tra le regioni italiane una delle più vinicole è sicuramente il Piemonte, terra di vini rossi ricono Questi cookies vengono salvati nel browser solo con il tuo consenso. Epoca maturazione Maturazione media Vigoria Vigoria elevata Produttività Produttività discreta , Produttività regolare. Il loro sapore è speziato , con sentori di legno. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. I cookie necessari sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sito. L'Uva di Troia, molto più conosciuto con il nome di Nero di Troia, è un vitigno a bacca nera autoctono della Puglia il cui nome suggerisce l'origine dalla città di Troia, in provincia di Foggia, fondata dai coloni greci durante il periodo della Magna Grecia intorno al avanti Cristo. Copiare la frase. Uva di Troia - Ampelografia del vitigno Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. Il naso conserva ottimi e profondi aromi di frutti di bosco e noce moscata mentre al palato i tannini si strutturano e avvolgono il degustatore.

Attualmente viene coltivata Il termine Nero suggerisce il colore del vino, quasi impenetrabile nel suo rosso rubino molto denso e fitto da apparire nero. Necessario Necessario. I Libri di Quattrocalici. Oggi tende a diffondersi la spalliera. Guarda anche en troya a troia a troy durante l'assedio di troia. Gli acini sono sferici e di medie dimensioni, con buccia molto pruinosa e spessa, di colore nero-violetto. Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. Fenologia Le epoche di germogliamento e fioritura sono medie, la maturazione, tardiva, si verifica tra la prima e la seconda decade di ottobre. La bassa produttività generale e l'impegno dei produttori ne ha notevolmente migliorato la qualità negli ultimi decenni tanto che si è ultimamente avanzata la proposta per un suo DOC con il nome di Vino Nero di Troia DOC o Terre del Nero di Troia DOC, proposta poi purtroppo naufragata.

Castel del Monte DOC. Fiore: bottone fiorale piriforme, dimensione mezzana, ermafrodita. Fioritura: fine maggio-primi di giugno. Di questi cookies, alcuni sono categorizzati come necessari e sono salvati sul tuo browser in quanto indispensabili per il funzionamento del sito. Ottimo con le carni di pecora elaborate. Il termine Nero suggerisce il colore del vino, quasi impenetrabile nel suo rosso rubino molto denso e fitto da apparire nero. Password recovery. Tralcio erbaceo: sezione trasversale ellittica, contorno angoloso, glabro, verde con sfumature rosse, colore diffuso parzialmente, nodi rossastri.

131 Share

Sinonimi di troia

Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. Resistenza alle malattie e alle altre avversità: poco alla peronospora; resiste più all'oidio; soffre per il favonio vento caldo del sud ; gli acini resistono bene alle intemperie. Viticci: di media lunghezza e grossezza; bifidi, verdi con riflessi rossastri; intermittenti. Spagnolo - Italiano Indice di parola:. Terre del Volturno IGT. La bocca è più equilibrata e i tannini più sfumati, per associazioni con il capriolo al vino. S Sinonimi di "troya" troyano. Mostra di più. L'acino è molto resistente a qualsiasi condizione climatica. Fiore: bottone fiorale piriforme, dimensione mezzana, ermafrodita.

Età: 30 anni. Il vitigno era dunque molto coltivato nell'area dell'Alto Barese già intorno all'anno Mille. Utilizziamo anche alcuni cookies di terze parti che ci aiutano ad analizzare e capire come il sito viene utilizzato dai visitatori. Un'altra versione suggerisce l'origine albanese dalla città di Cruja. Utilizzando il sito accetti l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze. La bassa produttività generale e l'impegno dei produttori ne ha notevolmente migliorato la qualità negli ultimi decenni tanto che si è ultimamente avanzata la proposta per un suo DOC con il nome di Vino Nero di Troia DOC o Terre del Nero di Troia DOC, proposta poi purtroppo naufragata. Gli eccellenti vini da taglio si ottengono sul litorale; allontanandosi dal mare si hanno invece vini meno colorati, meno alcoolici e meno densi. Taste è il portale di Hello bank! Il sapore è speziato, con sentori di legno. L'uva di Troia matura ai primi di ottobre.

Gli eccellenti vini da taglio si ottengono sul litorale; allontanandosi dal mare si hanno invece vini meno colorati, meno alcoolici e meno densi. Hai anche la possibilità di rifiutare questi cookies, fermo restando che questa scelta potrebbe avere delle conseguenza sull'esperienza di navigazione. Lunghezza dei meritalli cm, di colore rossastro uniformemente distribuito, gemme coniche, mediamente sporgenti, cercine peziolare largo, non sporgente, sinuoso; diaframma piano-convesso, midollo color tabacco chiaro. Spagnolo - Italiano Indice di parola:. Ali nel grapppolo: 0 o 1 ali. Colorazione delle foglie autunnali: rosso-marrone. Il naso è ben complesso e spazioso con profumi che vanno dalle ciliege sotto spirito alle spezie dolci. Cookie strettamente necessari I cookie necessari sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sito. Uva di Troia - Caratteristiche colturali e produttive Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise , quali la produttività , la resa , l' epoca di maturazione , il tipo ideale di clima o di potatura , la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre.

Gli eccellenti vini da taglio si ottengono sul litorale; allontanandosi dal mare si hanno invece vini meno colorati, meno alcoolici e meno densi. In bocca ha un lungo finale, e risulta comunque morbido e fresco. Un vino perfetto per la Châteaubriand. Il termine Nero suggerisce il colore del vino, quasi impenetrabile nel suo rosso rubino molto denso e fitto da apparire nero. Informazioni generali sul vitigno Uva di Troia. Si ottiene un vino da taglio a sapore neutro, tipo "Barletta". Previsioni per la vendemmia in Toscana 02 Settembre Uva di Troia - Ampelografia del vitigno Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. Utilizziamo anche alcuni cookies di terze parti che ci aiutano ad analizzare e capire come il sito viene utilizzato dai visitatori. I diversi tipi di olio e i loro usi.

In evidenza. Il naso è ben complesso e spazioso con profumi che vanno dalle ciliege sotto spirito alle spezie dolci. Panoramica privacy Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Il vitigno Uva di Troia e i suoi vini. Vino in Italia. Terreno: argilloso-siliceo con sottosuolo tufaceo. Get help. Log into your account.

Cerca Ricerca. I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate. L'Uva di Troia, molto più conosciuto con il nome di Nero di Troia, è un vitigno a bacca nera autoctono della Puglia il cui nome suggerisce l'origine dalla città di Troia, in provincia di Foggia, fondata dai coloni greci durante il periodo della Magna Grecia intorno al avanti Cristo. In Evidenza Cantine e aziende vinicole in Italia Denominazioni vini e vitigni italiani Tipi di birra Degustazione della birra Come si fa la birra. Salta al contenuto principale. Questi cookies vengono salvati nel browser solo con il tuo consenso. Origine e cenni storici Di origini incerte, poterbbe provenire dalla […]. Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino. Seguici su Facebook.

572 Share

Sinonimi di troia

Caratteristiche produttive ed agronomiche Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. Fioritura: fine maggio-primi di giugno. Vigoria: buona. Cookie aggiuntivi Tutti i cookies non essenziali per il funzionamento del sito, utilizzati ad esmpio per la personalizzazione di annunci pubblicitari e per altri contenuti di terze parti sono definiti "non necessari" o "aggiuntivi" e vengono attivati soltanto con il consenso del visitatore del sito. Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Il vitigno è tradizionalmente presente in Puglia, particolarmente nel centro-nord della regione con una superficie di ha. Forgot your password? Al palato è Caldo , Fruttato , Speziato , di corpo. Terreno: argilloso-siliceo con sottosuolo tufaceo.

Foglioline apicali: spiegate, setolose, verde chiaro con sfumature bronzate. Foglioline basali dalla 4a in poi : spiegate, lanugginose, verdi con riflessi violacei. I diversi tipi di olio e i loro usi 07 Settembre Fiore: bottone fiorale piriforme, dimensione mezzana, ermafrodita. Fenologia Condizioni d'osservazione: Si considerano quelle del vigneto sito in contrada S. Vino rosso emiliano-romagnolo Ci sono regioni talmente ampie e talmente ricche dal punto di vista culturale, da contenere al loro Attiva tutti Salva le modifiche. Si ottiene un vino da taglio a sapore neutro, tipo "Barletta". L'uva di Troia matura ai primi di ottobre.

Utilizzando il sito accetti l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze. Un'altra versione suggerisce l'origine albanese dalla città di Cruja. Network: LeMieNozze. Origine e cenni storici Di origini incerte, poterbbe provenire dalla […]. Una guida completa al vino , 20 Schede Regionali dei vini d'Italia, 14 Schede Nazionali dei principali paesi produttori di vino del mondo, 99 Schede dettagliate dei più importanti vini Italiani, di cui 10 spumanti, 37 bianchi, 35 rossi, 7 rosati e 10 vini da dessert. Lasciali attivati ci aiuta a migliorare il sito e l'esperienza di navigazione dei visitatori. Falanghina La Falanghina è una varietà molto antica, le cui origini sono abbastanza misteriose, ma con buona certezza possiamo ritenere che fosse coltivata già ai tempi dei Romani. Cookie aggiuntivi Tutti i cookies non essenziali per il funzionamento del sito, utilizzati ad esmpio per la personalizzazione di annunci pubblicitari e per altri contenuti di terze parti sono definiti "non necessari" o "aggiuntivi" e vengono attivati soltanto con il consenso del visitatore del sito. Il naso conserva ottimi e profondi aromi di frutti di bosco e noce moscata mentre al palato i tannini si strutturano e avvolgono il degustatore. Attiva tutti Salva le modifiche.

Italiano - Spagnolo Indice di parola:. L'uva di Troia è una varietà molto apprezzata dagli amanti dei vini alcolici con profonda densità di colore e grande personalità. Il naso conserva ottimi e profondi aromi di frutti di bosco e noce moscata mentre al palato i tannini si strutturano e avvolgono il degustatore. Copiare la frase tradotta. Produttività discreta , Produttività regolare. Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto : buono. Colorazione delle foglie autunnali: rosso-marrone. Grappolo d'uva Scientificamente il grappolo dell'uva è il prodotto dell'infiorescenza della pianta della vite, che raccoglie i frutti, detti acini e anche bacche.

Log into your account. Pagine più visitate di questa settimana. Un vino perfetto per la Châteaubriand. Per la vinificazione. Cookie strettamente necessari I cookie necessari sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sito. Tronco: robusto. Il termine Nero suggerisce il colore del vino, quasi impenetrabile nel suo rosso rubino molto denso e fitto da apparire nero. Questi cookies vengono attivati soltanto con il consenso del visitatore del sito. Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Foglia: piccola, pentagonale, con seno peziolare a lira, sguarnito, e profilo a coppa.

Visualizzare più esempi. Figura 3: Grappolo di Uva Di Troia. Colorazione delle foglie autunnali: rosso-marrone. Uva di Troia - Caratteristiche del vino Il vino prodotto da ciascun vitigno , vinificato in purezza, possiede caratteristiche organolettiche ben precise. You may still see interest-based ads if your information is sold by other companies or was sold previously. Ferdinando , colore rosso intenso tendente al violaceo, con acidità fissa bassa. L'Uva di Troia, molto più conosciuto con il nome di Nero di Troia, è un vitigno a bacca nera autoctono della Puglia il cui nome suggerisce l'origine dalla città di Troia, in provincia di Foggia, fondata dai coloni greci durante il periodo della Magna Grecia intorno al avanti Cristo. Foglioline basali: spiegate, setolose, verde chiaro. Tralcio legnoso: lungo, robusto, elastico, ramificato; sezione trasversale ellittica, superficie striata, parzialmente pruinosa; nodi sporgenti, glabro. Palato più fresco, vellutato, ma sempre pieno di corpo e con tocchi balsamici, da associare alla tacchinella al melograno.

450 Share

Sinonimi di troia

Questi cookies vengono attivati soltanto con il consenso del visitatore del sito. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi. I diversi tipi di olio e i loro usi 07 Settembre Il naso è ben complesso e spazioso con profumi che vanno dalle ciliege sotto spirito alle spezie dolci. Risultato condividi. Taste è il portale di Hello bank! Il vitigno Uva di Troia risulta essere menzionato nel disciplinare delle seguenti denominazioni:. La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo Un palato pieno e strutturato esprime sapori prima fruttati e poi tostati. Foglia: piccola, pentagonale, con seno peziolare a lira, sguarnito, e profilo a coppa.

Il naso conserva ottimi e profondi aromi di frutti di bosco e noce moscata mentre al palato i tannini si strutturano e avvolgono il degustatore. Viticci: di media lunghezza e grossezza; bifidi, verdi con riflessi rossastri; intermittenti. Il vitigno Uva di Troia. Copiare la frase tradotta. S Sinonimi di "troya" troyano. Castel del Monte DOC. Il vitigno è tradizionalmente presente in Puglia, particolarmente nel centro-nord della regione con una superficie di ha. Picciolo: medio, glabro, di media grossezza, rosso vinoso, sezione trasversale con canale poco evidente. Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Uva di Troia sono:. Il naso è ben complesso e spazioso con profumi che vanno dalle ciliege sotto spirito alle spezie dolci.

Il sapore è speziato, con sentori di legno. Grappolo d'uva Scientificamente il grappolo dell'uva è il prodotto dell'infiorescenza della pianta della vite, che raccoglie i frutti, detti acini e anche bacche. OK Informativa. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. IVA Contatta la redazione di Hello Taste:. Frasi in ordine alfabetico troy. Utilizzazione Per la vinificazione. Deve accompagnare piatti ricchi come l'arrosto di maiale.

Gli acini sferici hanno medie dimensioni, con buccia molto pruinosa e spessa, di colore nero-violetto. Oggi tende a diffondersi la spalliera. Il sapore è speziato, con sentori di legno. Formula Caratteristiche ed Attitudini colturali Vigoria: buona. Origine e cenni storici Il nome del vitigno sarebbe collegabile, […]. Il Nero di Troia è molto usato in provincia di Bari sia in assemblaggio che in purezza. Sezioni Vino. Attiva tutti Salva le modifiche. Figura 3: Grappolo di Uva Di Troia.

Vinaccioli: 1 o 2 per acino, di media grandezza, piriformi con becco medio. Le epoche di germogliamento e fioritura sono medie, la maturazione, tardiva, si verifica tra la prima e la seconda decade di ottobre. I diversi tipi di olio e i loro usi. Vino rosso toscano In un paesaggio caratterizzato da mare e montagna, in un territorio punteggiato da castelli e antich Deve accompagnare piatti ricchi come l'arrosto di maiale. Il vitigno era dunque molto coltivato nell'area dell'Alto Barese già intorno all'anno Mille. Query Principali Del Dizionario. Origine e cenni storici Di origini incerte, poterbbe provenire dalla […]. Vino rosso emiliano-romagnolo Ci sono regioni talmente ampie e talmente ricche dal punto di vista culturale, da contenere al loro Castel del Monte DOC.

Visualizzare più esempi. Infiorescenza: lunga cm , allungata, alata ali. Viticci: di media lunghezza e grossezza; bifidi, verdi con riflessi rossastri; intermittenti. I diversi tipi di olio e i loro usi 07 Settembre Origine e cenni storici Coltivato da lungo tempo in Puglia, sembra sia originario della Spagna, anche se nessuna fonte […]. Gli acini sono sferici e di medie dimensioni, con buccia molto pruinosa e spessa, di colore nero-violetto. Notice This website or its third-party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy. Salta al contenuto principale. S Sinonimi di "troya" troyano. Benevento o Beneventano IGT.

833 Share

Sinonimi di troia

I cookie necessari sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sito. Vino in Italia. Ali nel grapppolo: 0 o 1 ali. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi. Caratteristiche ed Attitudini colturali Vigoria: buona. Per grappolo si intende tutta l'infiorescenza trasf Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. L'impianto del vigneto Anche se la maggior parte dei vigneti è già impiantata, ogni coltivatore deve necessariamente progettare i nuovi impianti, in relazione a molti fattori, inclusi il rimpiazzo dei vigneti vecchi ormai i Salta al contenuto principale. Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Uva di Troia sono:.

Si riportano i più importanti parametri produttivi e carpometrici. Storia dell'olio. Ottimo anche l'IGT Angelo Primo di Cantine Paradiso, questa volta in assemblaggio con il 40 per cento di Negroamaro, per un rubino più sfumato tendente al porpora. Network: LeMieNozze. Copiare la frase. Vendemmia e pigiatura dell'uva 09 Settembre Principali caratteri ampelografici Germoglio : espanso, setoloso, di colore verde bronzato. I diversi tipi di olio e i loro usi.

Ottimo anche l'IGT Angelo Primo di Cantine Paradiso, questa volta in assemblaggio con il 40 per cento di Negroamaro, per un rubino più sfumato tendente al porpora. Epoca maturazione Maturazione media Vigoria Vigoria elevata Produttività Produttività discreta , Produttività regolare. In bocca ha un lungo finale, e risulta comunque morbido e fresco. Tronco: robusto. Nicola, in agro di Barletta provincia di Bari. Il Blog di Quattrocalici. Risultato condividi. Vigoria: buona. In evidenza.

Principali caratteri ampelografici Germoglio : espanso, setoloso, di colore verde bronzato. Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Invaiatura: fine luglio-primi di agosto. Foglioline apicali dalla 1a alla 3a : spiegate, lanugginose, verdi con sfumature bronzate. Impenetrabile, con il naso pieno di more e ribes nero, seguito dalla rosa canina e dalle spezie. Attualmente viene coltivata Produttività discreta , Produttività regolare. Viticci: di media lunghezza e grossezza; bifidi, verdi con riflessi rossastri; intermittenti. Tronco: robusto. Si adatta molto bene alla forma di allevamento a controspalliera con sistema di potatura a cordone speronato.

Fertilità delle femminelle: scarsa e saltuaria. IVA Esempi di utilizzo di Troya in una frase e le loro traduzioni. Utilizzazione Per la vinificazione. Copiare la frase. Ali nel grapppolo: 0 o 1 ali. Foglioline apicali: spiegate, setolose, verde chiaro con sfumature bronzate. Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Uva di Troia sono:. Presenta grappoli piramidali semplici o alati di grandi dimensioni e media compattezza.

Foglioline basali: spiegate, setolose, verde chiaro. Condizioni d'osservazione: Si considerano quelle del vigneto sito in contrada S. Base delle nervature rossa, denti minuti e rettilinei, picciolo corto. Tralcio legnoso: lungo, robusto, elastico, ramificato; sezione trasversale ellittica, superficie striata, parzialmente pruinosa; nodi sporgenti, glabro. Risultati: , Tempo: 0. Informazioni generali sul vitigno Uva di Troia. Il naso è ben complesso e spazioso con profumi che vanno dalle ciliege sotto spirito alle spezie dolci. Il loro Nero di Troia in purezza è invece un gradino più sotto. I diversi tipi di olio e i loro usi 07 Settembre Germoglio alla fioritura Apice: espanso, setoloso, verde con orlo bronzato.

631 Share

Sinonimi di troia

Infiorescenza: lunga cm , allungata, alata ali. Apice: mediamente espanso, lanugginoso, verde biancastro con sfumature violacee. Seguici su Facebook. Rosso di Cerignola DOC. Vino in Italia. Copiare la frase tradotta. Vinaccioli: 1 o 2 per acino, di media grandezza, piriformi con becco medio. Uva di Troia - Ampelografia del vitigno Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi.

Foglioline apicali: spiegate, setolose, verde chiaro con sfumature bronzate. Una leggenda invece parla dell'eroe greco Diomede che alla fine della guerra con la mitica città di Troia approdasse in Puglia utilizzando come ancora della nave le pietre delle mura della città appena sconfitta per segnare i confini dei Campi Diomedei, piantando anche dei tralci di vite originari della sua area. Una guida completa al vino , 20 Schede Regionali dei vini d'Italia, 14 Schede Nazionali dei principali paesi produttori di vino del mondo, 99 Schede dettagliate dei più importanti vini Italiani, di cui 10 spumanti, 37 bianchi, 35 rossi, 7 rosati e 10 vini da dessert. Il Blog di Quattrocalici. Fioritura: fine maggio-primi di giugno. Attiva tutti Salva le modifiche. By closing this banner, scrolling this page, clicking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies. Infiorescenza: lunga cm , allungata, alata ali. Foglioline basali: spiegate, setolose, verde chiaro.

Foglioline apicali: spiegate, setolose, verde chiaro con sfumature bronzate. OK Informativa. Password recovery. Il loro Nero di Troia in purezza è invece un gradino più sotto. Al palato è Caldo , Fruttato , Speziato , di corpo. Contatta la redazione di Hello Taste:. Produttività discreta , Produttività regolare. Altre ipotesi richiamano una provenienza albanese del vitigno, dalla città di Cruja. Taste è il portale di Hello bank!

Il vitigno Uva di Troia e i suoi vini. Il vitigno è tradizionalmente presente in Puglia, particolarmente nel centro-nord della regione con una superficie di ha. Salta al contenuto principale. I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate. Hai anche la possibilità di rifiutare questi cookies, fermo restando che questa scelta potrebbe avere delle conseguenza sull'esperienza di navigazione. Terre del Volturno IGT. Esigenze pedoclimatiche Non presenta particolari esigenze di terreno. Il Libro di Quattrocalici Il migliore strumento per avvicinarsi al mondo del vino.

Per il funzionamento del sito vengono utilizzati cookie o tecnologie simili come da cookie policy, al fine di migliorare le prestazioni del sito e dei contenuti pubblicitari. Per la vinificazione. Oggi tende a diffondersi la spalliera. Fenomeni vegetativi Germogliamento: 1a quindicina di aprile. Uva di Troia. Falanghina La Falanghina è una varietà molto antica, le cui origini sono abbastanza misteriose, ma con buona certezza possiamo ritenere che fosse coltivata già ai tempi dei Romani. Questa categoria include solo i cookie che consentono le funzionalità di base e di sicurezza del sito e non raccolgono informazioni personali. Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. Storia dell'olio. You may still see interest-based ads if your information is sold by other companies or was sold previously.

Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Uva di Troia sono:. I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate. IVA Figura 2: Foglia di Uva Di Troia. Non presenta particolari esigenze di terreno. Il loro sapore è speziato , con sentori di legno. Colorazione delle foglie autunnali: rosso-marrone. Il vitigno era dunque molto coltivato nell'area dell'Alto Barese già intorno all'anno Mille. Le epoche di germogliamento e fioritura sono medie, la maturazione, tardiva, si verifica tra la prima e la seconda decade di ottobre.

535 Share

Sinonimi di troia

Foglioline basali dalla 4a in poi : spiegate, lanugginose, verdi con riflessi violacei. Close this module. Produttività discreta , Produttività regolare. Il Belmantello si veste ancora di un rubino fitto, con frutta rossa di bosco matura preponderante. Network: LeMieNozze. Il vino che si ottiene dal vitigno Uva di Troia è di colore Rosso rubino con riflessi violacei. Principali caratteri ampelografici Germoglio : espanso, setoloso, di colore verde bronzato. Hai anche la possibilità di rifiutare questi cookies, fermo restando che questa scelta potrebbe avere delle conseguenza sull'esperienza di navigazione.

Sign in. Palato più fresco, vellutato, ma sempre pieno di corpo e con tocchi balsamici, da associare alla tacchinella al melograno. Copiare la frase. Benevento o Beneventano IGT. Frasi in ordine alfabetico troy. Acino: sferoide, regolare, di media grandezza mm , sezione trasversale regolare circolare , ombelico persistente; buccia pruinosa, colore violetto regolarmente distribuito, spessa, consistente, quasi coriacea; succo incolore; polpa poco carnosa, sapore neutro. Il Libro di Quattrocalici Il migliore strumento per avvicinarsi al mondo del vino. Uva di Troia. Query Principali Del Dizionario. Tronco: robusto.

Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto : buono. Viticci: di media lunghezza e grossezza; bifidi, verdi con riflessi rossastri; intermittenti. Uva di Troia - Caratteristiche colturali e produttive Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise , quali la produttività , la resa , l' epoca di maturazione , il tipo ideale di clima o di potatura , la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre. Numero medio infiorescenze per germoglio: Foglia: piccola, pentagonale, con seno peziolare a lira, sguarnito, e profilo a coppa. Il vino che si ottiene dal vitigno Uva di Troia è di colore Rosso rubino con riflessi violacei. Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Uva di Troia sono:. Si adatta molto bene alla forma di allevamento a controspalliera con sistema di potatura a cordone speronato. Al naso hanno profumi di more e liquirizia , con note balsamiche e a volte erbacee. Hai anche la possibilità di rifiutare questi cookies, fermo restando che questa scelta potrebbe avere delle conseguenza sull'esperienza di navigazione.

Del Gaudio e L. Caduta delle foglie: 2a decade di novembre. La bassa produttività generale e l'impegno dei produttori ne ha notevolmente migliorato la qualità negli ultimi decenni tanto che si è ultimamente avanzata la proposta per un suo DOC con il nome di Vino Nero di Troia DOC o Terre del Nero di Troia DOC, proposta poi purtroppo naufragata. Origine e cenni storici Il nome del vitigno sarebbe collegabile, […]. Previsioni per la vendemmia in Toscana. Non presenta particolari esigenze di terreno. Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto : buono. Foglia: piccola, pentagonale, con seno peziolare a lira, sguarnito, e profilo a coppa.

Uva di Troia - Ampelografia del vitigno Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. Seguici su Facebook. Gli acini sono sferici e di medie dimensioni, con buccia molto pruinosa e spessa, di colore nero-violetto. Pagine più visitate di questa settimana. Vigoria: buona. Di questi cookies, alcuni sono categorizzati come necessari e sono salvati sul tuo browser in quanto indispensabili per il funzionamento del sito. Vino rosso emiliano-romagnolo Ci sono regioni talmente ampie e talmente ricche dal punto di vista culturale, da contenere al loro Il Libro di Quattrocalici Il migliore strumento per avvicinarsi al mondo del vino.

Forma di potatura: con cornetti di gemme. Come si fa il vino. Tutti i cookies non essenziali per il funzionamento del sito, utilizzati ad esmpio per la personalizzazione di annunci pubblicitari e per altri contenuti di terze parti sono definiti "non necessari" o "aggiuntivi" e vengono attivati soltanto con il consenso del visitatore del sito. Scopri di più ed esercita i tuoi diritti, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle impostazioni. Caratteristiche produttive ed agronomiche Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Numero medio infiorescenze per germoglio: La prima documentazione storica parla invece del "corposo vino di Troia" bevuto alla corte dell'imperatore Federico II di Svevia. Sopporta bene l'oidio ma ha problemi con la peronospora. Il vitigno Uva di Troia.

258 Share

Sinonimi di troia

Esempi di utilizzo di Troya in una frase e le loro traduzioni. Ottimo anche l'IGT Angelo Primo di Cantine Paradiso, questa volta in assemblaggio con il 40 per cento di Negroamaro, per un rubino più sfumato tendente al porpora. Get help. Non presenta particolari esigenze di terreno. La bassa produttività generale e l'impegno dei produttori ne ha notevolmente migliorato la qualità negli ultimi decenni tanto che si è ultimamente avanzata la proposta per un suo DOC con il nome di Vino Nero di Troia DOC o Terre del Nero di Troia DOC, proposta poi purtroppo naufragata. Foglioline basali dalla 4a in poi : spiegate, lanugginose, verdi con riflessi violacei. Nicola, in agro di Barletta provincia di Bari. Il loro sapore è speziato , con sentori di legno.

Del Gaudio e L. Numero medio infiorescenze per germoglio: Il Blog di Quattrocalici. Hai anche la possibilità di rifiutare questi cookies, fermo restando che questa scelta potrebbe avere delle conseguenza sull'esperienza di navigazione. Panoramica privacy Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Italiano - Spagnolo Indice di parola:. Uva di Troia - Ampelografia del vitigno Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. Visualizzare più esempi. I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate.

Terreno: argilloso-siliceo con sottosuolo tufaceo. Nicola, in agro di Barletta provincia di Bari. Il vitigno Uva di Troia risulta essere menzionato nel disciplinare delle seguenti denominazioni:. Foglioline apicali: spiegate, setolose, verde chiaro con sfumature bronzate. Viticci: di media lunghezza e grossezza; bifidi, verdi con riflessi rossastri; intermittenti. Il termine Nero suggerisce il colore del vino, quasi impenetrabile nel suo rosso rubino molto denso e fitto da apparire nero. Una leggenda invece parla dell'eroe greco Diomede che alla fine della guerra con la mitica città di Troia approdasse in Puglia utilizzando come ancora della nave le pietre delle mura della città appena sconfitta per segnare i confini dei Campi Diomedei, piantando anche dei tralci di vite originari della sua area. Foglia: pentagonale, di media grandezza, quinquelobata; seno peziolare ad U o a lira, quasi sempre con bordi sovrapposti; seni laterali a lira; pagina superiore glabra, verde opaca, con nervature verde chiaro; pagina inferiore lanugginosa, verde bianchiccio; lembo piano con superficie leggermente rugosa, spesso; lobi parzialmente involuti, angolo alla sommità dei lobi terminali acuto; denti laterali irregolari, pronunziati, acuti, leggermente convessi. Il Belmantello si veste ancora di un rubino fitto, con frutta rossa di bosco matura preponderante.

Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Uva di Troia sono:. Un'altra versione suggerisce l'origine albanese dalla città di Cruja. Il naso ha splendidi profumi di more e liquirizia, con tocchi balsamici e a volte erbacei che possono tramutarsi in odori primari nei prodotti meglio lavorati. Il Belmantello si veste ancora di un rubino fitto, con frutta rossa di bosco matura preponderante. Vino rosso emiliano-romagnolo Ci sono regioni talmente ampie e talmente ricche dal punto di vista culturale, da contenere al loro Come si fa il vino. Il Libro di Quattrocalici Il migliore strumento per avvicinarsi al mondo del vino. Grappolo d'uva Scientificamente il grappolo dell'uva è il prodotto dell'infiorescenza della pianta della vite, che raccoglie i frutti, detti acini e anche bacche. Utilizzazione Per la vinificazione. Esigenze pedoclimatiche Non presenta particolari esigenze di terreno.

Origine e cenni storici Di origini incerte, poterbbe provenire dalla […]. Per il funzionamento del sito vengono utilizzati cookie o tecnologie simili come da cookie policy, al fine di migliorare le prestazioni del sito e dei contenuti pubblicitari. Lasciali attivati ci aiuta a migliorare il sito e l'esperienza di navigazione dei visitatori. Ha delle rese medio-basse, caratteristica che ne limita la coltivazione, con ottima adattabilità sia a tutti i terreni che forme di allevamento. Fertilità delle femminelle: scarsa e saltuaria. By closing this banner, scrolling this page, clicking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies. Maturazione : 1a decade di ottobre. Utilizzando il sito accetti l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze. Al naso hanno profumi di more e liquirizia , con note balsamiche e a volte erbacee. Sempre da Salta Lucia abbiamo anche il Castel del Monte Vigna del Melograno, un'altra vinificazione in purezza dai colori tendenti al porpora.

Produttività discreta , Produttività regolare. Origine e cenni storici Il nome del vitigno sarebbe collegabile, […]. I diversi tipi di olio e i loro usi 07 Settembre Il vitigno è tradizionalmente presente in Puglia, particolarmente nel centro-nord della regione con una superficie di ha. Numero medio infiorescenze per germoglio: Log into your account. Non presenta particolari esigenze di terreno. Resistenza alle malattie e alle altre avversità: poco alla peronospora; resiste più all'oidio; soffre per il favonio vento caldo del sud ; gli acini resistono bene alle intemperie. Grappolo d'uva Scientificamente il grappolo dell'uva è il prodotto dell'infiorescenza della pianta della vite, che raccoglie i frutti, detti acini e anche bacche.

285 Share

Sinonimi di troia

You may still see interest-based ads if your information is sold by other companies or was sold previously. Uva di Troia. Di questi cookies, alcuni sono categorizzati come necessari e sono salvati sul tuo browser in quanto indispensabili per il funzionamento del sito. Il vitigno Uva di Troia e i suoi vini. Il Blog di Quattrocalici. Per il funzionamento del sito vengono utilizzati cookie o tecnologie simili come da cookie policy, al fine di migliorare le prestazioni del sito e dei contenuti pubblicitari. Italiano - Spagnolo Indice di parola:. Fenomeni vegetativi Germogliamento: 1a quindicina di aprile. Origine e cenni storici Il nome del vitigno sarebbe collegabile, […]. Deve accompagnare piatti ricchi come l'arrosto di maiale.

Pagine più visitate di questa settimana. Caratteristiche produttive ed agronomiche Il vitigno è caratterizzato da una produzione abbastanza elevata 2 kg per pianta. Password recovery. OK Informativa. Il naso ha splendidi profumi di more e liquirizia, con tocchi balsamici e a volte erbacei che possono tramutarsi in odori primari nei prodotti meglio lavorati. Sezioni Vino. Italiano - Spagnolo Indice di parola:. Infiorescenza: lunga cm , allungata, alata ali.

Per il vitigno Uva di Troia le caratteristiche principali sono:. Informazioni generali sul vitigno Uva di Troia. Copiare la frase. Risultati: , Tempo: 0. I cookie necessari sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sito. Cookie strettamente necessari I cookie necessari sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sito. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nelle impostazioni. Cookie di terze parti I cookies di terze parti sono utilizzati per la raccolta di dati di navigazione via analytics, come il numero di visitatori del sito e le pagine maggiormente visitate. Mercato del vino: non è azzardato sperare bene

Invaiatura: fine luglio-primi di agosto. Vigoria: buona. Sezioni Vino. Il naso conserva ottimi e profondi aromi di frutti di bosco e noce moscata mentre al palato i tannini si strutturano e avvolgono il degustatore. OK Informativa. Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Viticci: di media lunghezza e grossezza; bifidi, verdi con riflessi rossastri; intermittenti. Origine e cenni storici Di origini incerte, poterbbe provenire dalla […]. Attiva tutti Salva le modifiche.

Seguici su Facebook. Uva di Troia - Ampelografia del vitigno Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. Attiva tutti Salva le modifiche. Per grappolo si intende tutta l'infiorescenza trasf Il vitigno è tradizionalmente presente in Puglia, particolarmente nel centro-nord della regione con una superficie di ha. Deve accompagnare piatti ricchi come l'arrosto di maiale. Il vitigno Uva di Troia. Ferdinando , colore rosso intenso tendente al violaceo, con acidità fissa bassa. IVA

Oggi tende a diffondersi la spalliera. Per il funzionamento del sito vengono utilizzati cookie o tecnologie simili come da cookie policy, al fine di migliorare le prestazioni del sito e dei contenuti pubblicitari. Risultato condividi. Come si fa il vino. Invaiatura: fine luglio-primi di agosto. L'acino è molto resistente a qualsiasi condizione climatica. Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Benevento o Beneventano IGT.

Video donne brasiliane

About Zolorg

Oggi tende a diffondersi la spalliera. Tralcio erbaceo: sezione trasversale ellittica, contorno angoloso, glabro, verde con sfumature rosse, colore diffuso parzialmente, nodi rossastri. Il Libro di Quattrocalici Il migliore strumento per avvicinarsi al mondo del vino. Utilizzando il sito accetti l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze.

Related Posts

431 Comments

Post A Comment